blog di Enrico_Sponza

MOBILE NFC: stime in calo per il 2017, i grandi brand hanno mancato l’appuntamento

Le stime precedenti facevano ben sperare e il mercato mobile NFC (Near Field Communication) veniva calcolato attorno ai 180 miliardi di dollari entro il 2017.

NFC: la sicurezza e la situazione in Italia

Che cos'hanno in comune le metropolitane di Amsterdam, Boston, Seattle, Salt Lake City e Philadelphia? Probabilmente niente tranne un piccolo, minuscolo componente elettronico, che insieme a un telefono Android e qualche rudimento di programmazione vi può consentire viaggi gratuiti praticamente all'infinito.

Il segreto è in un bug, cioè in un errore, del sofware che gestisce i sistemi di pagamento NFC adottati dalle aziende di trasporto pubblico di queste città.

Tags:

Banca Google e Banca Amazon, quale sarà la prossima?

Google sta espandendo i suoi orizzonti aprendo una nuova divisione dedicata ai servizi finanziari. La grande G si appresta a lanciare una nuova attività di credito nel Regno Unito con piani di espansione in altri paesi europei nelle prossime settimane, stando a quanto riporta il Financial Times.

Tags:

Mobile Payment, l’Europa detta le nuove regole

Via libera ai pagamenti mobili, ma con cautela.Nei giorni in cui l’Unione Europea apre il suo Libro Verde per promuovere il portafoglio elettronico nell’eurozona, l’Antitrust Ue lancia un’indagine per verificare se nel nascente mercato britannico degli smartphone payments si stia formando un cartello tra gli operatori.

Tags:

Mobile: i pagamenti via cellulare cresceranno del 62% nel 2012 secondo Gartner

I pagamenti via cellulare sorpasseranno a livello mondiale i 171,6 miliardi di dollari nel 2012, con un incremento del 61,9% rispetto all'anno prima, mentre il numero di persone che effettuerà queste transazioni raggiungerà i 212,2 milioni quest'anno contro i 160,5 milioni del 2011.

Lo prevede Gartner, l'istituto di ricerca specializzato nel settore tecnologico.

Nfc: ma è vero che i pagamenti contactless non sono sicuri?

Oggi voglio riportare un articolo interessante apparso sul blog thebizloft.com relativo alla sicurezza dei pagamenti nfc: Chi ha sentito parlare dello scandalo del Google wallet o di Barclays sa che i pagamenti contactless (quelli in cui si sfiora un lettore abilitato, senza toccarlo) da qualche tempo sono entrati nell’occhio del ciclone.

Starbucks sceglie il remote payment invece dell'NFC

L’applicazione Starbucks per Android e iOS è stata utilizzata per pagare oltre 42 milioni di ordini in tutto il mondo a partire dal lancio nel gennaio dello scorso anno, secondo un rapporto compilato da VentureBeat.

Piuttosto che fare affidamento su tecnologie di pagamento wireless, come l’NFC, l’app dell’azienda - catena di caffetterie che dagli Stati Uniti e l’Inghilterra ha conquistato il mondo - simula esattamente quanto fatto con la scheda premi: i clienti che pagano per le transazioni utilizzano un semplice codice a barre.

Movincom e Bemoov a Report del 15 Aprile 2012

Nella puntata del 15 Aprile 2012 di Report, Movincom e Bemoov sono stati presi a modello come realtà nazionale già operativa per i pagamenti in mobilità.

Per vedere l'estratto della puntata clicca qui.

Il futuro dei pagamenti è via smartphone

Entro pochi anni i pagamenti via smartphone saranno lo standard del mercato.

E’ quanto afferma Monitise, azienda britannica leader nel settore dei pagamenti “mobili” che collabora già con diverse banche del Regno Unito, fornendo loro pieno supporto per l’uso della tecnologia mobile.

Per capire la sempre maggiore diffusione dell’uso degli smartphone nel settore monetario e finanziario, basta dire che le prevision di crescita per Monitize sono alquanto rosee: quest’anno dovrebbe infatti fatturare oltre 60 milioni di sterline.

Tags:

Al via il progetto pilota Telco - Ataf

Essendo una delle prime realtà nel panorama nazionale ad aver promosso e sviluppato tecnologie e piattaforme per il pagamento di beni e servizi attraverso l’impiego del telefono cellulare, siamo felici che finalmente anche in Italia questo settore stia prendendo sempre più piede.

Condividi contenuti