BLOG

marzo 2012

Al via il progetto pilota Telco - Ataf

Essendo una delle prime realtà nel panorama nazionale ad aver promosso e sviluppato tecnologie e piattaforme per il pagamento di beni e servizi attraverso l’impiego del telefono cellulare, siamo felici che finalmente anche in Italia questo settore stia prendendo sempre più piede.

Oltre il 46% dei pendolari USA sogna di pagare col cellulare

Un'indagine MasterCard rivela che negli Usa i viaggiatori abituali preferiscono soluzioni alternative al cash. La metà dei pendolari americani sarebbe felice di usare lo smartphone o il semplice cellulare per pagare il viaggio in treno. A renderlo noto un’indagine condotta da MasterCard, secondo cui esattamente il 47% degli intervistati sarebbe contento di pagare in mobilità. Secondo i dati raccolti, questo metodo di pagamento farebbe risparmiare almeno un’ora di tempo a settimana, abbattendo file e tempi di attesa al tornello.

Alla GDO fa gola il mobile payment

Walmart e Target, insieme a una ventina di altre catene di negozi USA, stanno sviluppando un proprio sistema di pagamenti mobile alternativo a quelli di Google, Isis e PayPal. Si affolla sempre di più la competizione nel campo dei sistemi di pagamento mobile.

Negli Usa i colossi della grande distribuzione con a capo Walmart e Target hanno deciso collaborare per sviluppare un sistema di mobile payment tramite cellulare alternativo a quelli già operativi o in via di sviluppo.

Crescono le rapine? Il mobile payment può essere una soluzione

Tra gli obiettivi potenziali dei rapinatori, le banche rappresentano una quota percentuale che si sta riducendo progressivamente nel corso degli ultimi anni.

Nokia interrompe il servizio di pagamento mobile Nokia Money in India

Un nuovo tassello sembra aggiungersi al quadro della complessa opera di ristrutturazione della casa finlandese.

Nielsen: italiani più propensi all’acquisto dopo aver visto la pubblicità su smartphone e tablet

Secondo una recente ricerca Nielsen, l’azienda di misurazioni e analisi relative ad acquisti e consumi e modalità di esposizione ai media, i possessori di smartphone e tablet in Italia, Germania e Regno Unito sono più propensi degli americani ad acquistare online tramite Pc dopo aver visto una pubblicità sul proprio device mobile.

Tags: