BLOG

Bemoov

NFC: la sicurezza e la situazione in Italia

Che cos'hanno in comune le metropolitane di Amsterdam, Boston, Seattle, Salt Lake City e Philadelphia? Probabilmente niente tranne un piccolo, minuscolo componente elettronico, che insieme a un telefono Android e qualche rudimento di programmazione vi può consentire viaggi gratuiti praticamente all'infinito.

Il segreto è in un bug, cioè in un errore, del sofware che gestisce i sistemi di pagamento NFC adottati dalle aziende di trasporto pubblico di queste città.

Tags:

Il futuro dei pagamenti è via smartphone

Entro pochi anni i pagamenti via smartphone saranno lo standard del mercato.

E’ quanto afferma Monitise, azienda britannica leader nel settore dei pagamenti “mobili” che collabora già con diverse banche del Regno Unito, fornendo loro pieno supporto per l’uso della tecnologia mobile.

Per capire la sempre maggiore diffusione dell’uso degli smartphone nel settore monetario e finanziario, basta dire che le prevision di crescita per Monitize sono alquanto rosee: quest’anno dovrebbe infatti fatturare oltre 60 milioni di sterline.

Tags:

Mobile shopping in crescita negli Stati Uniti. Gli utenti di Apple trainano il mood.

Nel mese di aprile del 2011, poco meno del 9 per cento dei clienti Apple ha utilizzato un dispositivo mobile per effettuare acquisti in mobilità.

A dicembre 2011, la percentuale aveva raggiunto il 18 per cento di tutti i consumatori.

Gli acquisti sono stati generati principalmente da device iPad e iPhone ed hanno rappresentato il 90% della totalità, sempre nel mese di dicembre, contro il 88 per cento in aprile.

Tags:

I mobile payment supereranno le carte

Leggendo tra le pagine di AziendaBanca nei giorni scorsi mi sono imbattuto in un interessante articolo sull'evoluzione dei pagamenti a livello mondiale. In particolar modo, dai risultati riportati nel World Payments Report 2011, emerge in modo prepotente la forte crescita dei Mobile Payments.

Tags:

Il successo del mobile payment passa da una comunicazione efficace

Bentornati sul blog di Movincom,

oggi voglio presentarvi uno degli ultimi servizi attivati sul circuito Bemoov: il pagamento delle corse effettuate dai taxi della centrale 5730 di Torino. Per usufruire del servizio basta davvero poco: innanzitutto occorre chiamare un Taxi del 5730 e indicare come forma di pagamento Bemoov.

Una volta terminata la corsa basterà utilizzare il telefonino per pagare ed è possibile scegliere tra due modalità: SMS o lettore QR BUYBemoov.

Tags:
Condividi contenuti